CERASARDA ALLA MILANO DESIGN WEEK 2017

 

Cerasarda presenta alla Milano Design Week, presso lo spazio Casabella Laboratorio di via Marco Polo 13, il nuovo progetto Abitare la Terra. I prodotti, ideati dalla designer e ceramista Maria Luisa Brighenti e realizzati con le tecnologie d’avanguardia del Gruppo Romani Industrie Ceramiche, saranno parte integrante dell’installazione “Superficie e danza tra geometria e colore” assieme ai 140 Modi di piegare la carta realizzati dall’atelier Blumer dell’Accademia di Architettura USI di Mendrisio. 

Sarà questa una settimana  fitta di eventi nella scenografica cornice creata da Cerasarda.

CERASARDA AT MILANO DESIGN WEEK 2017

 

During Milano Design Week 2017, Cerasarda presents the new Abitare la Terra project at the Casabella Laboratorio venue in Via Marco Polo, 13. Products by the designer and ceramist Maria Luisa Brighenti – made using the cutting edge technology of Gruppo Romani Industrie Ceramiche – will form a key part of the Superficie e danza tra geometria e coloreevent, together with the 140 Ways to bend paper designed by the Atelier Blumer of the University Academy of Architecture in Mendrisio.

It will be a week full of events in the spectacular setting created by Cerasarda

 

RICEVI L'INVITO / RECEIVE AN INVITATION

Compila il modulo per scaricare gratuitamente l'invito all'evento. / Complete the form to download the invitation to the event.

Professione

Inviando il form dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali /
By submitting this form I have read Privacy Policy and I consent to the processing of personal data.

3 aprile 2017 ore 12.00 - Conferenza stampa
introduce Francesco Dal Co

Cerasarda presenta alla Milano Design Week, presso lo spazio Casabella Laboratorio di via Marco Polo 13, il nuovo progetto Abitare la Terra. I prodotti, ideati dalla designer e ceramista Maria Luisa Brighenti e realizzati con le tecnologie d'avanguardia del Gruppo Romani Industrie Ceramiche, saranno parte integrante dell'installazione “Superficie e danza tra geometria e colore” assieme ai 140 Modi di piegare e danzare con 2 mq di carta realizzati dall'atelier Blumer dell'Accademia di Architettura USI di Mendrisio. 
Cerasarda presents the new Abitare la Terra project at the Casabella Laboratorio venue in Via Marco Polo, 13. Products by the designer and ceramist Maria Luisa Brighenti - made using the cutting edge technology of Gruppo Romani Industrie Ceramiche - will form a key part of the “Superficie e danza tra geometria e colore” event, together with the 140 Ways to bend and dance with 2m2 of paper designed by the Atelier Blumer of the University Academy of Architecture in Mendrisio.

4 aprile 2017 ore 19.00 - “140 modi di piegare la carta”
performance dell’Accademia di Mendrisio con Riccardo Blumer

Martedì 4 e giovedì 6 aprile, alle ore 19, andranno in scena le performance del Prof. Riccardo Blumer dell’Accademia di Architettura USI di Mendrisio, intitolate “140 Modi di piegare la carta”. Tante superfici geometriche, tutte differenti, ma realizzate con un unico materiale, dimensione e tecnica, saranno animate e illuminate dando vita a esibizioni davvero suggestive. Le opere dell'accademia di architettura costituiscono parte integrante dell’allestimento, visitabile sempre dal 3 al 9 aprile, dalle 10 alle 22.
On Tuesday 4 and Thursday 6 April, at 7.00 p.m., Prof. Riccardo Blumer’ studio at the Accademia di Architettura USI, Mendrisio will be presenting their performances, entitled “140 Modi di piegare la carta” (140 ways of folding paper). The performance will present a vast variety of geometrical surfaces all created using a single material, dimension and technique, animated and lit to highly evocative effect. The architecture university works will be an integral part of the installation, which visitors will be able to view from 3 to 9 April, 10.00 a.m. - 10.00 p.m.

5 aprile 2017 ore 19.00 Prof. Philippe Daverio
"I Colori della TERRA"

Philippe Daverio è nato nel 1949 a Mulhouse, in Alsazia, e vive a Milano. Docente ordinario emerito alla facoltà di Architettura presso l'Università degli Studi di Palermo, Direttore Artistico del Grande Museo del Duomo di Milano, membro del Consiglio di Fondazione Cini e membro del Comitato scientifico della Pinacoteca di Brera e Biblioteca nazionale Braidense, è l’autore e il conduttore dei programmi di arte e cultura Passepartout poi Il Capitale su RaiTre, ed Emporio Daverio su RaiCinque. Direttore di Art e Dossier di Giunti, è autore Rizzoli, con cui ha pubblicato la trilogia Il Museo immaginato (2011), Il secolo lungo della modernità (2012) e Il secolo spezzato delle Avanguardie (2014), e inoltre i volumi Guardar lontano Veder vicino (2013), il bestseller La buona strada (2015), e Il gioco della pittura (2015). Le stanze dell'armonia (2016).
Philippe Daverio was born in 1949 in Mulhouse, Alsatia, and now lives in Milan. Emeritus professor at the Architecture Faculty of Palermo University, Artistic Director of the Milan Cathedral Museum, he is a member of the board of the Fondazione Cini and the scientific committee of the Pinacoteca di Brera and Biblioteca nazionale Braidense, as well as the author and presenter of the Passepartout (Il Capitale) art and culture programme for RaiTre, and Emporio Daverio on RaiCinque. Director of Giunti's Art e Dossier series, his work, published by Rizzoli, includes the trilogy Il Museo immaginato (2011), Il secolo lungo della modernità (2012) and Il secolo spezzato delle Avanguardie (2014), as well as the volumes Guardar lontano Veder vicino (2013), the bestselling La buona strada (2015), Il gioco della pittura (2015), and Le stanze dell'armonia (2016).

6 aprile 2017 ore 19.00“140 modi di piegare la carta”
performance dell’Accademia di Mendrisio con Riccardo Blumer

Martedì 4 e giovedì 6 aprile, alle ore 19, andranno in scena le performance del Prof. Riccardo Blumer dell’Accademia di Architettura USI di Mendrisio, intitolate “140 Modi di piegare la carta”. Tante superfici geometriche, tutte differenti, ma realizzate con un unico materiale, dimensione e tecnica, saranno animate e illuminate dando vita a esibizioni davvero suggestive. Le opere dell'accademia di architettura costituiscono parte integrante dell’allestimento, visitabile sempre dal 3 al 9 aprile, dalle 10 alle 22.
On Tuesday 4 and Thursday 6 April, at 7.00 p.m., Prof. Riccardo Blumer’ studio at the Accademia di Architettura USI, Mendrisio will be presenting their performances, entitled “140 Modi di piegare la carta” (140 ways of folding paper). The performance will present a vast variety of geometrical surfaces all created using a single material, dimension and technique, animated and lit to highly evocative effect. The architecture accademy works will be an integral part of the installation, which visitors will be able to view from 3 to 9 April, 10.00 a.m. - 10.00 p.m.

7 aprile 2017 ore 19.30 in collaborazione con Zumtobel
"Oltre la materia, esperienza di luce e colore"

La dimensione che accomuna i racconti negli spazi di Casabella Laboratorio è quella del sapere artigiano, dell'”hand-made” che si trasforma in una infinità di soluzioni e ispirazioni dedicate a progettisti, designer e architetti. A valorizzare queste interpretazioni sarà la luce di Zumtobel Group, partner tecnico dell'installazione e firma di primo piano nel mondo dell'illuminazione per l'arte e l'architettura. Con quasi un secolo di storia, il gruppo Zumtobel con i marchi Zumtobel, Thorn, ACDC e Reiss è conosciuto per le sue soluzioni illuminotecniche innovative, dal design di eccellenza e portatrici di un valore aggiunto tangibile. Fondamentale in ogni istante sarà la luce di Zumtobel Group, conosciuto per le sue soluzioni illuminotecniche innovative, che offrirà una serata speciale intitolata “Oltre la materia, esperienza di luce e colore” venerdì 7 aprile, alle ore 19,30
The dimension uniting by the stories in the spaces of Casabella Laboratorio is that of craftsmanship, hand-made artefacts which generate an infinity of solutions and flights of inspiration for designers, planners and architects. The interpretations will be enhanced by lighting by Zumtobel Group, the technical partner for the event and a leading brand in the world of lighting for art and architecture. With almost a century of history behind it, the Zumtobel Group, with its Zumtobel, Thorn, ACDC and Reiss tradenames, is known for its innovative lighting solutions, outstanding design values and tangible added value. A crucial contribution is provided by the lighting of the Zumtobel Group, the installation's technical partner, renowned for its innovative lighting solutions, who will also offer a special evening event entitled “Oltre la materia, esperienza di luce e colore” on Friday 7 April, 7.30 p.m.